Inscriviti adesso gratuitamente

Cinque svantaggi del poliamore

Problemi di relazione poliammica Svantaggi Non monogamia Eli Sheff SDC
Problemi di relazione poliammica Svantaggi Non monogamia Eli Sheff SDC
Alcuni dei motivi per cui il poliamore non funziona per tutti

Come dimostra il mio studio di 15 anni su famiglie poliamorose con bambini, il poliamore non è per tutti. In questo articolo, esploro alcuni degli svantaggi identificati dalle persone che hanno partecipato al mio studio.


1. Complessità


Le relazioni romantiche possono essere altamente emotive e quell'intensità può essere moltiplicata per il numero di persone coinvolte. Cercare di destreggiarsi tra le esigenze di più partner può essere particolarmente impegnativo quando tali bisogni sono in conflitto e capire a chi assegnare le priorità può essere doloroso per tutti. Sebbene alcune persone poliamorose non vivano le loro relazioni con partner multipli come faticose o complesse, molti di loro affermano che può essere difficile trovare il tempo per tutte le loro relazioni o avere il tempo di stare da soli.


2. Fatturato del partner


I gruppi poliamorici più grandi ottengono, indica la mia ricerca, più spesso subiscono un cambiamento nell'adesione. Ha senso: più il gruppo è grande, più è probabile che qualcuno se ne vada o che altri si uniscano. Cosa succede quando il gruppo comprende bambini che si attaccano agli adulti e che gli amati adulti sono quelli che se ne vanno?

Alcuni bambini nel mio studio sulle poli famiglie hanno riferito di sentirsi piuttosto turbati quando i loro genitori hanno rotto con i partner che i bambini avevano imparato ad amare. I bambini mancavano ai loro ex compagni adulti e occasionalmente confrontavano i partner successivi dei genitori con altri che avevano conosciuto e amato prima, rifiutando di avvicinarsi ai nuovi partner a causa della vecchia ferita che avevano provato quando si erano uniti a un adulto che poi se ne era andato.

Mentre alcuni bambini sperimentano una perdita dolorosa e delusione quando i partner dei loro genitori se ne vanno, per altri è piuttosto anticlimatica. Come i genitori divorziati e altri che formano famiglie miste, i poli genitori usano una serie di strategie per ridurre l'impatto della loro datazione sui loro figli.


3. Negoziare è difficile


Un'altra cosa che distruggerà una relazione poliamorosa è il consenso negoziato sotto coercizione. Se la persona monogama ha accettato la poliamoria sotto coercizione, molto probabilmente alla fine ne conseguirà un disastro. La coercizione può assumere una serie di forme: finanziarie, emotive, fisiche, esplicite, implicite o addirittura inconsce. Gli accordi presi sotto coercizione non sono realmente consensuali perché presentano una sorta di minaccia per far rispettare il risultato desiderato; se "no" non è una risposta accettabile, allora "sì" non è una vera scelta.

Una trattativa per coercizione comune sarebbe simile a questa: Chris preferisce la monogamia ma accetta la richiesta di Kacey di accedere alla sessualità extraconiugale perché Kacey minaccia implicitamente o esplicitamente di andarsene se Chris richiede la monogamia. Negoziato sotto la minaccia di un abbandono minacciato, l'accordo di Chris sarà molto probabilmente fragile e incline a scheggiarsi quando testato. Le relazioni poliamorose possono essere complesse e avere un'abilità inquietante di punti stressanti già infiammati. Se e quando l'inevitabile complessità delle emozioni e della gestione del tempo inizieranno a disturbare la rete di relazioni, Chris avrà un tracollo e rivelerà che la struttura delle relazioni non è ora e, di fatto, mai realmente accettabile. Tali relazioni mono / poli negoziate sotto coercizione non sono generalmente resilienti, durevoli o felici.


4. Problemi legali


Le minoranze sessuali tradizionalmente si sono comportate male in tribunale quando i familiari (spesso ex coniuge o genitore / nonno) o un rappresentante istituzionale dei Servizi di tutela dei minori contestano la custodia dei propri figli. Anni di precedenti legali hanno stabilito minuziosamente un precedente che riconosce lesbiche e omosessuali come genitori legittimi a cui sono talvolta garantiti diritti legali simili a quelli dei genitori eterosessuali. A mio avviso, non esiste un precedente del genere per le famiglie poliamorose.

Quando polis e altre minoranze sessuali sono coinvolte in contenziosi familiari, importa molto quale giudice prende il caso, in quale tribunale e come si sente il giudice nei confronti degli avvocati. Il giudice ha un po 'di latitudine nel tribunale della famiglia ed è alla fine guidato da ciò che il giudice decide di essere nel miglior interesse del bambino. Se il giudice sente profondamente che il poliamore è peccaminoso e dannoso per l'idoneità morale dei bambini, allora nessuna discussione sull'ambiente amorevole e le meraviglie delle risorse riunite influenzeranno tale opinione.

Altre questioni legali che le polizie possono affrontare includono leggi sull'edilizia abitativa che vietano a più di due persone non collegate di vivere insieme, clausole morali nei contratti di lavoro che consentono ai datori di lavoro di licenziare i dipendenti per "immoralità" e l'applicazione selettiva delle leggi sull'adulterio contro le persone coinvolte in poli-relazioni.


5. Troppa supervisione


Quando ho iniziato a intervistare i bambini che stavano crescendo in famiglie poliamorose, ho pensato che i bambini avrebbero identificato il dolore che provavano quando i partner dei loro genitori lasciavano lo svantaggio più significativo che hanno sperimentato. Invece, sono stato sorpreso di scoprire che i partner dei genitori scomparsi erano molto più in basso nella lista degli svantaggi - ben dietro l'affollamento familiare e i fratelli più piccoli che prendevano o passavano attraverso le cose private dei fratelli maggiori. Lo svantaggio più eclatante dei bambini delle famiglie poliamorose identificate è stata la difficoltà che avevano a cavarsela con qualsiasi cosa che non avrebbero dovuto fare perché c'erano troppi adulti che prestavano attenzione ai bambini. Ancor più "peggio" (dal punto di vista dei bambini), tutti gli adulti comunicavano tra loro, quindi ogni menzogna che i bambini dicevano a un adulto doveva rimanere coerente su più racconti a diversi adulti che potevano individuare incoerenze nelle storie dei bambini.


Dr. Elisabeth "Eli" Sheff

La dott.ssa Elisabeth “Eli” Sheff è ricercatrice, testimone esperto, coach, relatore e consulente educativo. Con un dottorato in sociologia e certificazione come educatore della sessualità presso l'AASECT (American Association of Sexuality Educators, Counselors and Therapists), il dott. Sheff è specializzato in famiglie di genere e minoranze sessuali, non monogamia consensuale e kink / BDSM. Sheff è la maggiore esperta accademica di famiglie poliamorose con bambini e il suo studio sulla famiglia poliamorosa di oltre 20 anni è l'unico studio longitudinale di polifamiglie con bambini fino ad oggi. Il primo libro di Sheff, The Polyamorists Next Door (2014 con copertina rigida ed ebook, 2015 con copertina rigida e audiolibro), descrive in dettaglio i risultati dei primi 15 anni della sua ricerca sulle famiglie poliamorose con bambini. Il suo secondo libro, Stories from the Polycule (2015), è un'antologia a cura di scritti di gente poliamorosa. When Someone You Love is Polyamorous (2016) è il libro più breve di Sheff che guida i familiari e altri significativi che stanno cercando di capire una persona amata poliamorosa.
MOSTRA DI PIÙ ...
0 Commenti
  • Anonimo