5 semplici passaggi per alleviare il dolore ... con il sesso
Quando siamo nel dolore, il sesso non è la nostra priorità, quando invece dovrebbe esserlo.

Sentite un po' di dolore? Quindi fate del sesso! Quando siamo nel dolore, il sesso non è la nostra priorità, quando invece dovrebbe esserlo. Non solo gli effetti possono durare fino a due giorni, ma allevia anche la maggior parte dei tipi di dolori, tra cui emicranie / mal di testa, crampi mestruali e dolori alla schiena e alle articolazioni - specialmente se accompagnati da un orgasmo (non importa quanto piccolo!).


Un orgasmo al giorno è la migliore medicina


Quando stai soffrendo e il sesso è (quasi!) l'ultima cosa che hai in mente, ecco alcuni suggerimenti per ignorare quel breve periodo di disagio e portarti all'orgasmo di cui hai bisogno. Suggerisco caldamente la masturbazione come strumento per lenire questo dolore, soprattutto perché sei l'esperto sessuale del tuo corpo e trovare punti piacevoli dovrebbe essere abbastanza facile.


Passo 1: mettiti in una posizione comoda


Se sei a casa, trova un posto che ti rilassi dove puoi stare da solo. Se sei al lavoro / scuola / altrove, ti suggerisco una stanza privata, un bagno o la tua auto. Ovunque dove puoi stare da solo e avere la tranquillità di prepararti mentalmente.


Passo 2: Dì a te stesso che "Il dolore è temporaneo"


E ripeti questa frase più e più volte finché non ci credi davvero. Il più delle volte, quando continuiamo a soffrire, ci concentriamo così tanto sul dolore che non ci concentriamo sul sollievo da quel dolore. Questo è il modo perfetto per usare la tua energia sessuale per uno scopo.


Passaggio 3: raggiungere uno stato di eccitazione elevata


Dopo esserti convinto che il tuo dolore è temporaneo, pensa a cose che ti eccitano. Sì, questo significa passare da 0 a 60 in due secondi. Dolore e piacere rilasciano le stesse endorfine; tuttavia, aumentando questa produzione di ormoni attraverso il piacere aumenta effettivamente la tolleranza al dolore. Quindi, pensa alle cose che ti portano all'orgasmo ...


Passaggio 4: vai ai tuoi genitali


Sia che tiri giù la gonna o che ti tiri giù i pantaloni, la tua mano deve trovare la strada per i tuoi genitali. Una volta individuate le aree chiave del piacere, mettetevi al lavoro! Ricordate che avete lasciato andare quei pensieri di dolore e vi state concentrando solo sulle immagini e sui sentimenti che ti portano all'orgasmo.


Passo 5: E ora l'orgasmo!


Spero non ci voglia troppo tempo per avere quell'orgasmo, ma se hai molto dolore, potrebbe richiedere più tempo del solito. Ancora una volta, concentrati sul piacere che stai avendo (o che avrai!). Se hai molto dolore, ti preghiamo di ripetere i passaggi da 1 a 5, se necessario!


Marla Stewart

Marla Renee Stewart, MA è un allenatore professionista di sesso, intimità e relazioni ed educatore sessuale. Non è solo docente alla Clayton State University, ma è anche co-fondatrice della Sex Down South Conference e del Sexual Liberation Collective. Ottenendo la sua reputazione di "The Sex Architect", ha creato Velvet Lips per consentire alle persone di tutte le età di abbracciare, educare e godersi la propria sessualità e la propria vita sessuale. Ha studiato la sessualità umana per più di 16 anni presso la San Francisco State University e la Georgia State University, rispettivamente, e ha conoscenze specialistiche in un'ampia varietà di materie. Ha pubblicato articoli accademici e continua a fare ricerche sulla sessualità. Ha tenuto seminari in occasione di conferenze, organizzazioni non profit e private, nonché università nell'area di Atlanta. È stata descritta in molti programmi radiofonici, documentari, libri, riviste ed è stata invitata a parlare nelle università di tutto il paese. Fa anche parte del consiglio per la Atlanta Harm Reduction Coalition e SPARK Reproductive Justice Now!
MOSTRA DI PIÙ ...
0 Commenti
  • Anonimo