Mentiamo tutti: come dire la verità su ciò che vogliamo

SDC Dr Jaime M Grant BDSM Salute sessuale Rapporti di responsabilizzazione Consigli di autenticità
SDC Dr Jaime M Grant BDSM Salute sessuale Rapporti di responsabilizzazione Consigli di autenticità
Mentire a noi stessi e agli altri è un'abilità a cui facciamo affidamento in modo significativo mentre modelliamo la nostra sessualità. È difficile dire la verità sul sesso. Ecco alcuni suggerimenti per guidarti verso l'autenticità sessuale.

Mi sono appassionato al sesso perché sono un bugiardo di livello mondiale. Non c'era modo di essere sincero e sopravvivere alla mia infanzia, quindi sono diventato follemente bravo in questo. Potrei mentirti in faccia, in lacrime, su qualsiasi dannata cosa volessi, se mi aiutava a ottenere la cosa di cui avevo bisogno per affrontare la giornata.

Sfortunatamente, questa abilità ha iniziato a uccidermi. Non sapvo distinguere le bugie dalla verità. Non potevo distinguere i miei amici dai miei nemici. Non riuscivo a capire chi fossi. Per molti di noi che crescono in famiglie e comunità che sorvegliano i nostri sessi e la nostra espressione sessuale, questa è un'esperienza molto comune. Molto spesso, le ragazze sono costrette a sfilate rosa di alto livello e comportamenti passivi e schiaccianti di spirito mentre i ragazzi sono puniti per qualsiasi segno di vulnerabilità emotiva, empatia e conoscenza. E, per quelli di noi che vivono al di fuori del binario di genere ragazza / ragazzo, la vita può essere un esercizio quotidiano di rifiuto sociale e violenza.

Mentire a noi stessi e agli altri è un'abilità su cui facciamo affidamento in modo significativo quando modelliamo la nostra sessualità, perché tutti noi, qualunque sia la nostra razza, i generi, la sessualità, l'età, le capacità e i desideri - tutti noi stiamo formando la nostra sessualità all'interno di questo giudizio, genere -rigido sistema anti-sessuale.


Mettere in discussione la nostra immagine di noi stessi


Sono diventato un allenatore del sesso perché volevo sgretolare il sesso e desiderare miti che ci hanno costretti a mantenerci in linea, a derubarci della nostra autentica espressione sessuale, a confonderci e separarci. Ho anche preso parte a questo lavoro per aiutare i miei clienti a scoprire e mettere in discussione la nostra mitologia di noi stessi, per alcuni di noi - le nostre bugie di sopravvivenza - per arrivare alle nostre verità più profonde, per rivendicare e onorare la nostra vera sessualità e il nostro potere sessuale.

Negli ultimi 20 anni, ho spesso ascoltato clienti parlare del loro desiderio in un certo modo socialmente accettabile, solo per scoprire attraverso il processo di coaching che i loro desideri reali erano qualcosa di molto diverso. Ad esempio, alcune delle donne nel mio studio hanno confessato - nonostante l'impegno per tutta la vita per l'uguaglianza nelle loro vite quotidiane - un desiderio schiacciante di dominare nella camera da letto. Gli eroi del calcio hanno scoperto il desiderio di sottomettersi o essere penetrati. I gay hanno rivelato il loro amore per il sesso etero. I guardoni hanno eliminato i loro esibizionisti interiori. I pacifisti hanno sussurrato un desiderio di ferire o costringere.


È difficile dire la verità sul sesso


Il "Great Sex" ci viene venduto di minuto in minuto come misura della nostra bellezza e successo, della nostra autostima. Eppure questo non fa altro che ridurre il valore del sesso nella nostra vita. Mentre il sesso non è probabilmente così importante come l'amore, spesso porta impatti significativi e che cambiano la vita. Anche quando il sesso è superficiale, impariamo sempre qualcosa di noi stessi: siamo generosi oppure no? Creativi? Coraggiosi? Chiedere ciò che vogliamo mentre siamo nudi al buio (o in piedi completamente vestiti in cucina per quella materia) non è per i deboli di cuore.


Tre autoriflessioni esplorative


La prima cosa che chiedo ai miei clienti è di scrivere la loro storia sessuale. Molti mi dicono che non hanno una storia di sesso. Quello che dico loro è questo: tutti ne hanno una. Le persone che non sono mai state sessualmente attive hanno comunque storie di sesso, perché hanno fatto delle scelte su come affrontare il loro desiderio o la mancanza di desiderio.

La seconda cosa che chiedo loro di fare è questa: liberati dal giudicare come o da chi hai appreso del tuo desiderio. Liberati di ricordare quei momenti in cui tutto il sangue scorreva sul tuo viso, o quando il tuo corpo lasciava andare le sue inibizioni, e tu eri sopraffatto da un orgasmo o da un semplice bacio. Liberati dal sapere cosa sai dei tuoi desideri più profondi, se sei stato legato, o incatenato, o sottomesso, o bendato, o se hai urlato, pianto, o se esiste qualcuno a cui hai deciso di non avvicinarti mai, o fare sesso con te stesso da solo. Permettiti di conoscere le cose che già sai su ciò che ti eccita, ti fa impazzire, ti porta al limite della ragione o ti spinge oltre il limite del controllo fisico ed emotivo. Liberati per scoprire il potere della tua storia di sesso. Ognuno ne ha uno. E tutto ciò che devi sapere per incarnare una sessualità vibrante e autentica è incorporato in essa.

La terza cosa che facciamo è considerare queste tre domande chiave:

La più grande bugia che mi dico della mia sessualità è ...?

La cosa grande che sto nascondendo su ciò che voglio davvero è ...?

Chi mi ha costretto a creare questa bugia? Per chi o per cosa?

 

Per acquistare il libro della Dott.ssa Grant,Great Sex: Mapping Your Desire, o per ottenere più aiuto nel tuo viaggio di Desire Mapping, puoi raggiungerla in uno dei link nella sua biografia dell'autore qui sotto.


Dr. Jaime M. Grant

La dott.ssa Jaime M. Grant è una ricercatrice ed educatrice di giustizia sociale femminista lesbica che è stata attiva nel LGBTQ, i movimenti per la giustizia femminile e razziale fin dai primi anni '90. Il suo workshop sulla liberazione sessuale, Desire Mapping, è stato prodotto nei campus dei college e alle conferenze LGBTQ e sui diritti umani in tutto il mondo. Il suo podcast basato sul workshop, Just Sex: Mapping Your Desire, cattura le storie di sesso quotidiane raccontate dai Desire Mapper da Pechino a Città del Capo, da Dallas a Denver a Washington. La ricerca accademica di Grant è apparsa in: The Harvard LGBTQ Policy Journal; The Reader's Companion to US Women's History e in SIGNS, il Journal of Culture and Society; e il National Women's Studies Association Journal. La sua scrittura autobiografica è apparsa in antologie popolari tra cui The Femme Mystique di Leslea Newman e la collezione di Rachel Epstein sulla genitorialità queer, Who's Your Daddy? Nel 2011 è stata l'investigatrice principale per il National Transgender Discrimination Study, Injustice at Every Turn. Attualmente, i suoi articoli su razza, genere e sessualità appaiono in The Body is Not an Apology, Medium, The LA Blade, Everyday Feminism, e The Huffington Post.Per ascoltare e sostenere il podcast del Dr. Grant, vai su justsexpodcast.com.
MOSTRA DI PIÙ ...
0 Commenti
  • Anonimo