5 cose che le persone sbagliano sul desiderio

SDC Dott. Jaime M Grant Desiderio sessuale Salute mentale Sex Coach Fantasie Positività corporea
SDC Dott. Jaime M Grant Desiderio sessuale Salute mentale Sex Coach Fantasie Positività corporea
Il paradosso non così divertente del sesso nella nostra vita è che ne siamo sommersi, ma è difficile trovare una conversazione sincera e intima sui nostri desideri. Il sesso vende tutto, dal dentifricio all'assicurazione auto.

Siamo avvisati a morte su di esso attraverso infinite colonne su riviste patinate. Subiamo innumerevoli, stupide battute sul sesso ovunque dalla fermata dell'autobus all'ufficio o nei locali.

Eppure, quando finalmente arriva il momento, ci troviamo a lottare per articolare e agire su ciò che vogliamo veramente. Spesso non siamo sicuri su come navigare tra desiderio, consenso e salute. Quindi, sballiamo alcuni dei miti più dannosi là fuori sul nostro desiderio.


1. Tutti ce l'hanno.


Il desiderio è variabile. Abbastanza semplice. Allora perché ci aspettiamo che il desiderio del nostro amante corrisponda al nostro? Molte, molte persone hanno poco o nessun desiderio sessuale e vivono ancora in fiorenti partenariati. Ci riescono perché il livello di onestà nella relazione è uguale al livello di impegno nel soddisfare le reciproche esigenze sessuali, anche quando sono ampiamente divergenti.


2. Il desiderio non ha importanza.


Scegliamo i nostri partner con tanta attenzione ai dettagli: come pensano la vita familiare? I soldi? Film? Politica? Spiritualità? Amicizia? L'elenco continua. Perché sulla Terra crediamo che il modo in cui sperimentano il loro desiderio non sia di fondamentale importanza? Se al mio partner non piacciono i film che a me piacciono, posso scegliere un altro amico del film e non minacciare la mia relazione. Se il mio partner non è interessato al mio desiderio sessuale e a ciò che significa per me - è improbabile che sia il mio partner per molto tempo. Vivere con un amante che è indifferente o respinto dal nostro desiderio è una proposta drenante e mortale.


3. I nostri desideri sono "sbagliati".


Due ingredienti essenziali in ogni incontro sessuale sono questi: consenso e rispetto. Il consenso è un processo di coinvolgimento, non una transazione, anche in una situazione di aggancio. Chiunque ti faccia sentire come se stesse cercando di superare i tuoi confini per "vincere" qualcosa non rispetta te, il tuo desiderio o il processo del consenso.

Quando il rispetto e il consenso sono pienamente operativi, nessun desiderio è "sbagliato". Come perseguiamo il nostro piacere è un percorso unico costruito sulla chimica, sul temperamento, sulla cultura, sulla storia e sul contesto in cui ci troviamo. Sotto il capitalismo e il patriarcato, viviamo tutti violenza psichica e fisica mentre formiamo la nostra sessualità. Alcuni di noi sopravvivono alla violenza estrema. Come abbiamo senso di questa storia mentre perseguiamo il piacere è importante. Molti di noi stanno trasformando brillantemente il trauma setacciando i resti del nostro abuso per i desideri che abbiamo scelto di perseguire senza scuse. E sappiamo quando abbiamo scelto bene i nostri partner perché sono spaventati e costretti dal nostro percorso di guarigione e dai nostri desideri, non spaventati o respinti da loro.


4. La narrativa di "chi siamo" e i nostri desideri DEVONO corrispondere.


Questo è uno dei miti più dannosi sul desiderio perché significa che abbiamo interiorizzato tutti i messaggi sesso-fobici nella nostra cultura e ora stiamo controllando noi stessi. C'è una serie di ricerche che rilevano che i divari tra attrazione, comportamento e identità sono significativi. Come pensiamo di noi stessi: femminista, orientata all'uguaglianza, forte ; e quello che vogliamo a letto: sottomissione, dominazione e un papà ; non è necessario abbinare per vivere una vita di integrità. Come allenatrice del sesso, se avessi un centesimo per ogni stronzo che gioca a football che sogna di essere un gruppo di soldati, sarei una donna molto ricca.


5. Dovremmo agire su tutti i nostri desideri o, al contrario, non agire mai su di essi.


Pochi dei miei clienti che fantasticano di essere militari (sareste sorpresi di quanto sia comune) hanno mai agito su questo. Ma molti dei miei clienti che riportano fantasie di papà li hanno provati. Alcune fantasie dovrebbero rimanere tra le nostre orecchie. Vivacizzano e intensificano parti di noi, attingono alle nostre vulnerabilità. Queste fantasie possono indicarci i modi in cui vogliamo impegnarci ed essere coinvolti dai nostri amanti. Ma i desideri non devono essere letterali. Ce ne rendiamo conto in così tante altre arene (non ho mai intenzione di lanciare un gioco delle World Series, per esempio) - perché è così difficile per noi apprezzare e attingere ai nostri desideri sessuali nel dare forma alle vite che vogliamo?


Dr. Jaime M. Grant

La dott.ssa Jaime M. Grant è una ricercatrice ed educatrice di giustizia sociale femminista lesbica che è stata attiva nel LGBTQ, i movimenti per la giustizia femminile e razziale fin dai primi anni '90. Il suo workshop sulla liberazione sessuale, Desire Mapping, è stato prodotto nei campus dei college e alle conferenze LGBTQ e sui diritti umani in tutto il mondo. Il suo podcast basato sul workshop, Just Sex: Mapping Your Desire, cattura le storie di sesso quotidiane raccontate dai Desire Mapper da Pechino a Città del Capo, da Dallas a Denver a Washington. La ricerca accademica di Grant è apparsa in: The Harvard LGBTQ Policy Journal; The Reader's Companion to US Women's History e in SIGNS, il Journal of Culture and Society; e il National Women's Studies Association Journal. La sua scrittura autobiografica è apparsa in antologie popolari tra cui The Femme Mystique di Leslea Newman e la collezione di Rachel Epstein sulla genitorialità queer, Who's Your Daddy? Nel 2011 è stata l'investigatrice principale per il National Transgender Discrimination Study, Injustice at Every Turn. Attualmente, i suoi articoli su razza, genere e sessualità appaiono in The Body is Not an Apology, Medium, The LA Blade, Everyday Feminism, e The Huffington Post.Per ascoltare e sostenere il podcast del Dr. Grant, vai su justsexpodcast.com.
MOSTRA DI PIÙ ...
0 Commenti
  • Anonimo