Lexi Sylver intervista la dott.ssa Eli Sheff sulla non-monogamia

SDC Dr Eli Sheff Lexi Sylver Intervista Terapia consensuale di educazione poliamoria non monogamica
SDC Dr Eli Sheff Lexi Sylver Intervista Terapia consensuale di educazione poliamoria non monogamica
Lexi Sylver chiede alla dottoressa Eli Sheff di tutto, da come si è trovata ad aiutare le persone in relazioni consensualmente non monogame, al suo nuovo entusiasmante programma di certificazione della formazione in questa intervista esclusiva su SDC.com.

La Dott.ssa Eli Sheff è una delle collaboratrici professionali di SDC.com sulla non monogamia consensuale e Lexi Sylver pone sei domande per aiutarci a conoscere la Dott.ssa Sheff e il suo percorso verso un argomento così specializzato, incluso il modo in cui sta aprendo la strada a una formazione completamente nuova programma nella comunità professionale.


1. Quando ti sei interessato per la prima volta ad aiutare le persone con relazioni consensualmente non monogame (CNM)?


Sono state le stesse persone poliamorose che sono venute da me in cerca di aiuto e ci sono voluti un paio d'anni per rendermi conto che le cose che stavo dicendo loro erano incredibilmente utili per loro. È stato semplicemente emozionante per me perché il mondo accademico e la scrittura accademica possono essere così ristretti da escludere molte persone dall'accesso alle informazioni. Fare in modo che le persone vengano da me per chiedere aiuto nelle loro relazioni e soprattutto essere in grado di fornire quell'aiuto in modo significativo è stato incredibilmente prezioso per me come motivazione per andare avanti in questo campo.


2. Qual è la tua parte preferita del lavoro all'interno della comunità CNM?


L'apertura mentale delle persone poliamorose è probabilmente la mia parte preferita del lavoro con le persone CNM. Mi ha davvero colpito quando ero incinta del mio primo figlio e ha detto alla gente (quando hanno chiesto) che stavo pianificando di avere il mio bambino a casa con un'ostetrica. I miei colleghi accademici mi hanno condannato a morte definendomi egoista, sconsiderata e stupida. Le persone polifoniche con cui andavo in giro in quel momento, in netto contrasto, erano curiose e mi chiesero come trovassi l'ostetrica, quali vantaggi vedessi nel parto e perché stavo facendo queste scelte. Questo secondo approccio di curiosità per il mondo è molto preferibile per me rispetto al primo approccio di essere sospettoso e giudizioso su qualsiasi cosa sia fuori dalla norma.


3. Nel corso del tempo in cui hai lavorato all'interno della comunità CNM, hai notato cambiamenti nel modo in cui la società vede le persone in relazioni alternative?


Il poliamore e altre forme di CNM hanno ottenuto molta più attenzione sociale rispetto al passato, e gran parte di essa è stata sempre più positiva o almeno neutra. Non che CNM sia in grado di sfuggire alla stampa negativa - ce n'è ancora una parte. Ma il grado di consapevolezza pubblica della CNM mi ha stupito. Nei 25 anni in cui ho studiato il poliamore, questo è passato da un campo di ricerca accademica praticamente sconosciuto e molto marginale a uno stile di relazione molto più familiare che ora acquisisce molta più attenzione accademica.


4. I terapeuti che non hanno una formazione specifica nella CNM sono più inclini ad avere idee sbagliate sui loro clienti che hanno relazioni CNM? In che modo può essere dannoso per il cliente?


Dipende davvero dal tipo di terapeuta che le persone vedono nelle relazioni CNM. Se vedono un terapista sessuale o qualcuno che abbia familiarità con i problemi LGBTQ +, allora probabilmente staranno bene. Se vedono un terapeuta del matrimonio e della famiglia, è molto probabile che si tratti di un incendio del cassonetto completo. I terapisti del matrimonio e della famiglia sono stati tradizionalmente addestrati a vedere qualsiasi tipo di sesso extraconiugale e pericoloso per la relazione e spesso richiedono che le persone interrompano qualsiasi relazione extraconiugale per essere in terapia. Queste persone tendono ad equiparare qualsiasi forma di CNM all'adulterio o all'inganno e applicano le stesse idee: mancanza di fiducia tra i partner, mentire e mettere in pericolo la salute mentale e sessuale del loro partner con i loro modi nefasti. I clienti che vedono terapisti come quel rapporto si vergognano, sono spinti a cambiare chi sono e hanno problemi non affrontati o addirittura peggiorano. Molte ricerche recenti sottolineano quanto possa essere dannosa una terapia così giudicante e inefficace per i clienti che vengono in cerca di aiuto e se ne vanno anche peggio di quanto abbiano iniziato.


5. Attualmente sei nel bel mezzo di un entusiasmante progetto con The Sexual Health Alliance (SHA), che aiuta a sviluppare un programma di certificazione per le persone CNM. Puoi dirci di più a riguardo e cosa ha ispirato questa iniziativa?


Questa formazione si è evoluta per due motivi principali. In primo luogo, per soddisfare le esigenze di formazione continua di molti consulenti e terapisti che volevano venire ai nostri corsi di formazione dal vivo sulla nonmonogamia consensuale e sulla terapia sessuale positiva, ma non potevano arrivare in una delle città in cui offriamo i corsi o desideravano un modo più conveniente per imparare le informazioni al proprio ritmo e nelle proprie case. In secondo luogo, la mancanza di una formazione accessibile per consulenti e terapisti che o erano andati a scuola di specializzazione molto tempo prima che la CNM fosse così popolare o frequentava un programma di formazione che non riguardava come servire i clienti nelle relazioni della CNM.

Ho concepito il programma come un ciclo di vita di relazioni poliamorose, a partire da come trovare partner, problemi di appuntamenti, nuova energia di relazione e confini di navigazione. La maggior parte della metà del corso si concentra sulle gioie e le sfide della vita di tutti i giorni per le persone poligonali, compresa la gestione di risorse come tempo e denaro, gestione dei conflitti e della gelosia, convivenza (o no), avere figli (o no), trattare con scuole, assistenza sanitaria e i soliti eventi della vita vissuti dalle famiglie. Concludiamo con uno sguardo all'invecchiamento, al cambiamento delle relazioni, alla rottura, alla morte e alla morte. La sessione finale è focalizzata sulle migliori pratiche e sulla raccolta di tutte le informazioni.


6. In che modo le persone possono trovare maggiori informazioni su questo programma annuale con The SHA e imparare di più da te e da altri professionisti?


Puoi trovare informazioni sul sito web SHA all'indirizzo sexualhealthalliance.com o sul mio sito web all'indirizzo elisabethsheff.com. Se non sei in grado di frequentare la formazione annuale ma desideri ancora informazioni sulla poliamoria e sul servizio ai clienti poli, puoi trovare la mia ricerca suddivisa in bocconcini sul mio blog di Psychology Today, The Polyamorists Next Door (Il poliamante della porta accanto).


Dr. Elisabeth "Eli" Sheff

La dott.ssa Elisabeth “Eli” Sheff è ricercatrice, testimone esperto, coach, relatore e consulente educativo. Con un dottorato in sociologia e certificazione come educatore della sessualità presso l'AASECT (American Association of Sexuality Educators, Counselors and Therapists), il dott. Sheff è specializzato in famiglie di genere e minoranze sessuali, non monogamia consensuale e kink / BDSM. Sheff è la maggiore esperta accademica di famiglie poliamorose con bambini e il suo studio sulla famiglia poliamorosa di oltre 20 anni è l'unico studio longitudinale di polifamiglie con bambini fino ad oggi. Il primo libro di Sheff, The Polyamorists Next Door (2014 con copertina rigida ed ebook, 2015 con copertina rigida e audiolibro), descrive in dettaglio i risultati dei primi 15 anni della sua ricerca sulle famiglie poliamorose con bambini. Il suo secondo libro, Stories from the Polycule (2015), è un'antologia a cura di scritti di gente poliamorosa. When Someone You Love is Polyamorous (2016) è il libro più breve di Sheff che guida i familiari e altri significativi che stanno cercando di capire una persona amata poliamorosa.
MOSTRA DI PIÙ ...
0 Commenti
  • Anonimo